Gillette Fatboy

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Rispondi
Avatar utente
theblindbard
Messaggi: 30
Iscritto il: 10/11/2014, 11:54
Località:

Re: Gillette Fatboy

Messaggio da theblindbard »

Grazie Iorek !
Vintage is the Way!
Avatar utente
GinoV
Messaggi: 487
Iscritto il: 07/06/2015, 10:37
Località: Palermo

Re: Gillette Fatboy

Messaggio da GinoV »

È normale, serve per bloccare il meccanismo.
Avatar utente
theblindbard
Messaggi: 30
Iscritto il: 10/11/2014, 11:54
Località:

Re: Gillette Fatboy

Messaggio da theblindbard »

Comunque ragazzi, io un DE così efficace non l'ho mai visto!

Con le Personna, che sono le mie lame preferite su qualsiasi rasoio, è uno spettacolo. Con le 3 passate classiche settato a 5, BBS con minimo sforzo e la pelle è come non esser passati! una cosa incredibile :!:

Fantastico.
Vintage is the Way!
Grizzly
Messaggi: 440
Iscritto il: 29/05/2020, 6:20
Località: Monserrato

Re: Gillette Fatboy

Messaggio da Grizzly »

Ieri ho finito di sistemare il mio Fatboy, arrivatomi settimana scorsa. Era già in buone condizioni e ha avuto bisogno solo di un bel bagno sgrassante con sapone per stoviglie ; di uno lievemente decalcificante (operato con una pastiglia di Polident per apparecchi ortodontici metallici, che preserva metalli e cromature); di una lucidata con pasta Iosso che l'ha riportato all'originario splendore.

Non ho ancora risolto l'unico piccolo problema che avevo subito notato appena mi era arrivato: una micrometrica differenza di gap tra i due lati della testina, appena percettibile ma c'è. Lo si vede meglio alla regolazione "1".
Le cerniere delle due alette sembrano perfettamente simmetriche, non deformate e chiudono perfettamente la testina. Sul rasoio non ci sono segni di urti.

In un forum d'oltreoceano avevo letto il post di un tizio che attribuiva il problema ad un disallineamento della base portalametta, che risolveva imbottendo di abbondante gommapiuma la testina, poggiandola poi su una superficie solida (rasoio a testa in giù) e colpendo con un martellino in gomma, con la dovuta delicatezza, il lato del pettine dove il gap è maggiore. In questo modo lo riduceva e contemporaneamente lo aumentava dello stesso tanto sul lato opposto.

Prima di procedere con le dovute cautele, gradirei cortesi consigli degli appassionati di vintage ben informati, che ringrazio fin da adesso.
Avatar utente
rasoiokia
Messaggi: 431
Iscritto il: 16/02/2015, 9:46
Località: Roma * Salerno

Re: Gillette Fatboy

Messaggio da rasoiokia »

Quasi sempre, anzi direi sempre, il problema sta sul letto di lama. Però eviterei martellatine a caso, serve misurare bene con calibro e applicare pressione dove serve delicatamente.
From Routine To Passion
It’s more fun to be a pirate than to join the navy.
Grizzly
Messaggi: 440
Iscritto il: 29/05/2020, 6:20
Località: Monserrato

Re: Gillette Fatboy

Messaggio da Grizzly »

Grazie @rasoiokia, mi dai conferma che il problema è probabilmente nel portalama e che bisogna andarci molto cauti nell'esercitare la pressione per riallinearlo. Mi aiuterò con il calibro elettronico e cercherò gli strumenti più idonei per operare.
Avatar utente
Viandante
Messaggi: 26
Iscritto il: 12/08/2020, 19:30
Località: Provincia di Firenze

Re: Gillette Fatboy

Messaggio da Viandante »

Cari amanti di questo gioiello iconico, la domanda è già stata più o meno posta in passato ma, alla luce dei prezzi attuali, come vi muovereste per entrare in possesso di uno di queste meraviglie? Restaurato o originale? Oramai i prezzi hanno raggiunto cifre davvero ragguardevoli anche per vintage in condizioni nemmeno troppo invitanti. Io per natura sono un perfezionista e sinceramente un fatboy restaurato e riplaccato mi piacerebbe molto poiché sembra davvero uscito di fabbrica, d'altra parte però perde quell'aria vintage che me lo fa apprezzare ancora di più. Un NOS vero oggi costa cifre davvero proibitive o comunque molto impegnative (visto anche a 500€, follia). Sono molto, molto indeciso su dove dirigere le mie attenzioni. Pareri? Grazie.
Avatar utente
Raulog
Messaggi: 69
Iscritto il: 29/05/2020, 22:31
Località: Napoli

Re: Gillette Fatboy

Messaggio da Raulog »

Viandante ha scritto:
31/08/2020, 22:11
un fatboy restaurato e riplaccato mi piacerebbe molto poiché sembra davvero uscito di fabbrica, d'altra parte però perde quell'aria vintage che me lo fa apprezzare ancora di più. Un NOS vero oggi costa cifre davvero proibitive o comunque molto impegnative (visto anche a 500€, follia). Sono molto, molto indeciso su dove dirigere le mie attenzioni. Pareri? Grazie.
Beh ci sarebbe il Razor Emporium che offre un servizio di restauro e riplaccatura. Io ne ho ordinato uno a Marzo, ma ancora non mi è arrivato. Li ho contattati e mi hanno risposto che dovrebbe essere prossimo al completamento; il rasoio te lo trovano loro e ci sono varie soluzioni per la placcatura. Il prezzo è decisamente meno impegnativo di un NOS (ma credo che 500 euro sia un po' troppo, mai visto per ora sulla baia); se, quando e come mi arriva ti faccio sapere. C'è anche questo venditore su ebay https://www.ebay.it/usr/caron522012?_tr ... 7675.l2559, ma non mi ci sono mai servito quindi prendi tutto con le dovute precauzioni.
Avatar utente
Viandante
Messaggi: 26
Iscritto il: 12/08/2020, 19:30
Località: Provincia di Firenze

Re: Gillette Fatboy

Messaggio da Viandante »

Grazie del feedback, sì in caso di restaurato mi sarei indirizzato verso Razor Emporium. Mi tenta molto un rasoio con quel livello di restauro. Avevo letto sul loro sito di 6-8 settimane ma sembra sia molto più lunga l'attesa a quanto mi dici. Comunque non è quello il problema, per niente, devo piuttosto capire se preferisco un vintage con l'aspetto di un vintage o se preferisco un vintage con l'aspetto di un nuovo...e con i benefici di una revisione e restauro accurati e competenti.
Grizzly
Messaggi: 440
Iscritto il: 29/05/2020, 6:20
Località: Monserrato

Re: Gillette Fatboy

Messaggio da Grizzly »

Grizzly ha scritto:
31/08/2020, 9:34
,,,,,l'unico piccolo problema che avevo subito notato appena mi era arrivato: una micrometrica differenza di gap tra i due lati della testina, appena percettibile ma c'è.....
rasoiokia ha scritto:
31/08/2020, 9:55
Quasi sempre, anzi direi sempre, il problema sta sul letto di lama.....
Ho risolto.
Oltre al riallineamento dei gap nei due lati, magicamente si è riallineata anche l'aletta che non chiudeva perfettamente in battuta (in modo appena percettibile).
E' bastato avvolgere bene la testina con un panno morbido, appoggiarla (a testa in giu) su un tavolo di legno, proteggere bene il manico con due semicilindri in legno (che avevo già creati per lavori analoghi) per bloccarlo con una morsa, infine colpire lievemente con un martellino la barra su cui c'erà il gap maggiore e tutto è andato a posto.

Adesso devo decidere se lasciare il rasoio com'è, con la placcatura originale (in buone condizioni ma con qualche piccolo segno del tempo) mantenendo l'aspetto più vintage, oppure riplaccarlo in Nickel con procedimento chimico "fai da me", già collaudato e funzionante.
Ci dormirò su qualche notte e poi sentenzierò....

Costo del rasoio, compresa spesa di spedizione: 59 €.
Costo del materiale per la nickelatura per il singolo rasoio: 4/5 € circa.

E' il massimo che mi sento di spendere per un vintage di questo rango.
Non spenderà mai cifre da capogiro, perchè semmai preferirò investirli per un rasoio di fascia alta attuale.
E' solo il mio pensiero. Altri la pensano diversamente e avranno le loro ottime ragioni.
Avatar utente
Lino
Messaggi: 4451
Iscritto il: 01/05/2015, 15:40
Località: Roma

Re: Gillette Fatboy

Messaggio da Lino »

Raulog ha scritto:
31/08/2020, 22:22
C'è anche questo venditore su ebay https://www.ebay.it/usr/caron522012?_tr ... 7675.l2559, ma non mi ci sono mai servito quindi prendi tutto con le dovute precauzioni.
Dall'improponibile orologio Gillette riconosco un venditore di www.etsy.com, un sito, credo americano, affidabile.

Ma i prezzi esposti sulla baia per i Fatboy ristrutturati ( come li definiscono loro ) sono più bassi di 15/20 euro.
"Il parere della maggioranza non può essere, per definizione, che l'espressione dell'incompetenza"
( R. Guénon, Il regno della quantità e i segni dei tempi )
Avatar utente
ischiapp
Messaggi: 19282
Iscritto il: 18/05/2013, 10:53
Località: Forio d'Ischia (NA)
Contatta:

Global Shave Club: Fatguy Adjustable

Messaggio da ischiapp »

Ennesimo omaggio.
Questa volta al famoso Gillette Fatboy.
https://www.instagram.com/p/CGa00Nsntsh/



Personalmente per quella cifra cercherei un vintage in buone condizioni.
Però è anche vero che le due livree (Chrome e Gold) sembrano scintillanti.
E di questi tempi un prodotto usato (non restaurato) non è benaccetto da tutti.
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
Lino
Messaggi: 4451
Iscritto il: 01/05/2015, 15:40
Località: Roma

Re: Gillette Fatboy

Messaggio da Lino »

La penso come te: non capisco perchè si dovrebbero spendere un centinaio di euro per prendere un'imitazione ( per quanto sia ben fatta, è comunque un'imitazione ), quando più o meno con la stessa cifra - e un pò di pazienza - si riesce a prenderne uno originale.
"Il parere della maggioranza non può essere, per definizione, che l'espressione dell'incompetenza"
( R. Guénon, Il regno della quantità e i segni dei tempi )
Rispondi

Torna a “Generale”